Filosofia

Nell’agricoltura c’è il nostro passato, ma anche il nostro presente e futuro. Nell’armonia con l’ambiente una fonte di benessere, nell’utilizzo sapiente delle risorse naturali il sostentamento di numerose famiglie.

Essere agricoltore nel nuovo millennio non è soltanto una professione ma una missione. Significa dar peso alle cose semplici di fronte all’imperversare del futile. Significa adattarsi ai ritmi della terra e non volerli stravolgere per il mero profitto.

Nell’agricoltura c’è il ricordo indelebile dei nostri nonni, del loro sudore e della loro operosità. C’è la riscoperta di se stessi attraverso il contatto costante col proprio territorio. C’è la soddisfazione di vedere ciò che i propri sforzi e le proprie speranze hanno prodotto.
Nell’agricoltura c’è un miracolo chiamato vita, che ogni giorno ha bisogno di essere accudito e custodito come uno scrigno prezioso.

Nell’agricoltura c’è il nostro tempo, le nostre vittorie e i nostri fallimenti.

Nell’agricoltura, molto più semplicemente, ci siamo noi.